Come riaccendere la creatività in Primavera

La primavera è la stagione che più di ogni altra incarna il risveglio, la rinascita e il fiorire di nuove possibilità. È il momento perfetto per riaccendere la propria creatività, spesso sopita durante i mesi più freddi e bui dell’anno. In Primavera la Natura si risveglia e, con lo stesso spirito, si accende di nuovo in noi, l’entusiasmo e la voglia di tornare a creare. In questo articolo scopriremo insieme alcuni modi che possono aiutarti a rinnovare e nutrire il tuo lato creativo.

Creatività e scintilla

Negli anni ho imparato l’importanza di dare una propria definizione a dei concetti che possono sembrare astratti come può essere quello della creatività. Nei momenti in cui ti sembra di non riuscire a esprimere quello che senti e trasformarlo in qualcosa di creativo, tornare a leggere le parole che hai scritto può esserti d’aiuto; potrebbero essere un trampolino di lancio per fare in modo che, dentro di te, si riattivi, la scintilla creativa. 

Se non l’hai mai fatto, prova a pensare alla tua creatività e:

  • dalle un nome
  • dalle dei colori
  • associale una stagione
E poi scrivi la tua definizione. Puoi anche pensare di creare in Pinterest una Moodboard d’ispirazione per ricordarti sempre di coccolare con attenzione la tua creatività; anche lei ha bisogno di essere allenata con cura.

Creatività e stagionalità

Osserva i cambiamenti stagionali

La primavera ci regala uno spettacolo di colori, suoni e profumi e ci offre un’abbondanza di ispirazione visiva: dai colori vivaci dei fiori che sbocciano, alle tonalità verdi delle piante che rinascono. 

Prenditi un momento per notare questi cambiamenti; osserva il risveglio della Natura dai suoi piccoli dettagli: come i boccioli che si aprono, il cinguettio degli uccelli che torna a farsi sentire e il profumo dell’aria fresca; sono piccoli particolari che possono però diventare fonti inesauribili di ispirazione

Lasciati guidare dalla natura per scegliere nuove tonalità e sfumature di colori sia per i tuoi filati, sia, più in generale, per i tuoi progetti creativi.
Prova ad ascoltarti e a riflettere: senti come il cambiamento di stagione influenza il tuo umore, le tue emozioni, la tua energia e di conseguenza, anche la tua creatività.

Cogliere i dettagli

Come hai letto prima, l’ispirazione che può aiutarti a riattivare la tua creatività può essere davvero ovunque. 

Prova, nella tua quotidianità a soffermarti sui dettagli che non avevi mai notato prima. Potrebbe essere la luce che entra in casa e che si riflette su un oggetto in modo particolare. O ancora un oggetto che hai messo su una mensola e del quale ti eri dimenticata; fare attenzione ai particolari può essere anche un buon allenamento per imparare a vivere il momento presente.  Durante le tue passeggiate, guardando la Natura che ti circonda, prova a vedere se c’è qualche elemento naturale che cattura la tua attenzione: foglie, fiori, cortecce possono aiutarti a esplorare nuovi colori, forme e trame che puoi pensare di utilizzare nei tuoi progetti. 

Soffermati sui colori e sulle emozioni che ti suscitano. Esplora materiali che evocano la leggerezza e la freschezza tipiche di questa stagione.

Crea uno spazio che possa esserti d'ispirazione

Anche se non hai una stanza tutta per te dove rintanarti a creare, prova a considerare la possibilità di ritagliarti un piccolo spazio creativo in soggiorno oppure in camera da letto.

Potrebbe anche essere una bella scatola dove all’interno tieni tutti gli strumenti e tutto quello che ti serve per creare. Ma non solo. All’interno di questo contenitore potresti anche riporre un taccuino dove annotare idee e ispirazioni che ti vengono in mente, per non farle scappare via. All’esterno potresti decorarla con la frase di un libro, una citazione di una canzone o del tuo film preferito, qualcosa che ti dia la carica e la motivazione, che ti faccia esplodere di energia creativa. O potresti custodire al suo interno il tuo talismano creativo. Un oggetto da tenere in mano prima di metterti a lavorare o semplicemente vicino a te mentre crei e che ti possa far entrare in connessione con te stessa e con la tua creatività.

Stabilisci la tua tua routine creativa quotidiana

Può essere filare o lavorare a maglia almeno 10 minuti ogni giorno dopo cena, oppure dopo pranzo. Scegli il momento della giornata che preferisci e impegnati a rispettare questo appuntamento tutto per te.  Dedicare ogni giorno un po’ di tempo alla pratica della filatura manuale o alla tua arte tessile preferita, può aiutarti a farti immergere, sempre di più, nel flusso creativo

Se non hai voglia di fare grandi cose e metterti a lavorare ai tuoi progetti, prova a prendere le tue lane o le tue fibre, mettile tutte davanti a te e immagina come recuperarle, per dare loro nuove forme o nuovi abbinamenti.

Gioca un po’ tutti i giorni con la tua manualità e divertiti.

Riattivare la propria creatività in Primavera è un processo che combina:

l’osservazione attenta della natura e del tuo mondo interiore; l’esplorazione di nuove tecniche e materiali che possano stimolarti e dare così nuova linfa alla tua creatività; la creazione di uno spazio e di una routine creativa che possa ispirarti e nutrire la tua espressione artistica.

 

Se senti che in questo momento la tua creatività è ancora in letargo o hai semplicemente voglia di sperimentare qualcosa di nuovo, scarica il mio workbook “Radicreati”; ti accompagno, con l’utilizzo di diversi strumenti a esplorare e a radicarti nella tua creatività per tornare a creare in tutta libertà.